Cerca
 cerca informazioni o persone

Numeri telefonici in caso d'emergenza

  • Pompieri 115
  • Pronto soccorso 118
  • Polizia 113
  • Carabinieri 112

In caso d'emergenza

Nel caso si presenti una situazione di emergenza (fumo, odore di gas, ecc) è necessario:

  1. avvisare immediatamente la portineria o un addetto antincendio; se possibile chiamare il 115 (o il 118 nel caso di persone ferite) e attivare l'allarme manuale; successivamente avvisare la portineria o un addetto antincendio;
  2. avvisare le persone nelle vicinanze; non utilizzare estintore o idrante nel caso non si possegga la necessaria formazione. 

Le informazioni fornite alla portineria, agli addetti antincendio ed ai soccorritori esterni devono essere SINTETICHE e COMPLETE:

  • CHI: il proprio nome ed il numero di telefono dove poter essere ricontattati 
  • DOVE: il luogo preciso dell'emergenza (indirizzo, edificio, piano, ecc)
  • COSA: il tipo di emergenza che si sta verificando (fuoco, fumo, perdita di gas, inondazione, ecc)
  • COME: estensione dell'emergenza, numero di feriti, intrappolati o disabili presenti

Se ci si trova al telefono con un addetto alle emergenze rispondere alle domande senza interrompere la chiamata fino a quando richiesto.

In caso di terremoto

  • stare lontani da finestre, mensole, o qualsiasi cosa possa cadere
  • avvicinarsi a strutture solide, travi, porte, o posizionarsi sotto un tavolo
  • non utilizzare gli ascensori

Una volta terminato l'evento sismico:

  • spegnere tutte le apparecchiature accese
  • spegnere eventuali fuochi e sigarette
  • evacuare l'edificio
  • notificare situazioni critiche alla squadra d'emergenza

In caso di evacuazione dell'edificio

La comunicazione di evacuazione dell'edificio viene effettata con l'altoparlante.

Nel caso l'allarme suoni per più di 3 minuti è necessario evacuare l'edificio.

Mantenere la calma!

Raggiungere l'uscita più vicina verificando l'assenza di pericoli (fumo, ecc). Se l'uscita è sicura:

  • chiudere porte e finestre, in assenza di pericolo spegnere le apparecchiature elettriche
  • chiudere la porta dietro di sé dopo aver verificato che nessuno sia rimasto dentro
  • aiutare eventuali disabili o visitatori non a conoscenza della procedura di evacuazione
  • uscire dall'edificio in maniera ordinata, senza correre, seguendo le indicazioni riportate sui segnali d'emergenza o fornite dalla squadra d'emergenza
  • non utilizzare l'ascensore
  • non urlare, non spintonare persone o creare situazioni di panico
  • comuicare alla squadra di emergenza possibili criticità (persone ferite o bloccate, ecc)
  • in caso di fumo camminare a gattoni, respirare lentamente mettendo un fazzoletto, possibilmente bagnato, sulla bocca
  • non ritornare indietro, a meno che l'uscita d'emergenza sia bloccata
  • una volta all'esterno confluire nei punti d'incontro
  • non uscire dall'edificio con la macchina, in modo da non intralciare il passaggio ad eventuali veicoli di soccorso 
  • non rientrare nell'edificio senza prima aver ricevuto comunicazioni in questo senso da parte della squadra d'emergenza

Nel caso la via di fuga sia bloccata:

  • chiudersi in una stanza finestrata; sigillare la porta con indumenti bagnati e segnalare la propria posizione per telefono o dalla finestra.

Non prendere l'iniziativa in modo autonomo.

Personale interno di riferimento

Sede Addetti antincendio tel. Addetti primo soccorso tel.
Polo Ferrari - POVO1 Biotti Paola 1665 Alberti Mirta 2092
Via Sommarive 5 Setti Stefano 3289 Girardi Ines 1649
Reception: 5298-99 Tomasi Monica 1645 Stenico Sonia 2010
      Tomasi Monica 1645
         
Sede Addetti antincendio tel. Addetti primo soccorso tel.
POLO FERRARI - POVO 2 Michela Denti 2780 Michela Denti 2780
Via Sommarive 9 Adolfo Di corrado 2781 Adolfo Di Corrado 2781
Reception: 5300 Mario Passamani 3171 Mirella Carli 3966
  Alessandro Rossi 2101 Alessandro Provenzani 3094
  Danilo Severina 2082 Manuel Zucchellini 3936